Natale 2016

Condoleezza Rice contestata al Congresso

Condoleezza Rice contestata al Congresso

Condoleezza Rice contestata al Congresso dalle pacifiste di Pink Code, diventerà famosa la scena della donna con le mani imbrattate di rosso sangue che urla Criminale di Guerra!

da in Cellulari
Ultimo aggiornamento:

    Una volta le grandi contestazioni della storia si potevano leggere sulle riviste, nei racconti dei presenti. Oggi invece si possono rivedere ogni volta che si vuole su Youtube: è il caso della spettacolare protesta pacifista contro Condoleezza Rice niente meno che al Congresso. Riproposto da tutti i TG è sicuramente il video della settimana (sotto)

    I fatti: A Capitol Hill, Condoleezza stava entrando nell’aula della commissione Esteri alla Camera per la questione politica mediorientale, quando una donna è riuscita a passare i controlli e a arrivare a pochi centimetri dal segretario di Stato urlandole in faccia “Criminale di Guerra!” con le mani colorate di rosso simil-sangue. Nessuna reazione da parte della Rice che l’ha semplicemente guardata, un po’ imbarazzata, poi è arrivata la sicurezza trascinando via la protestante.

    Altre pacifiste di Code Pink (questo il nome del gruppo) sedute tra il pubblico mostravano cartelli sempre contro la guerra e tutte sono state portate fuori forse in modo un po’ troppo brusco.

    221

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cellulari

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI