Nokia N810 la nostra prova

da , il

    E finiamo il trittico dei nuovi Nokia Nseries che abbiamo provato con il non-cellulare Nokia N810 Internet Tablet, la versione arricchita e migliorata di Nokia N700 e Nokia N800. Le impressioni sono positive, resta però sospesa la questione dell’effettiva utilità di questo mini computer molto stiloso; dopo la continuazione la video-recensione

    Sembra un UMPC e in effetti per le funzionalità che offre potrebbe anche esserlo, anche se c’è da dire che N810 è un Internet Tablet ed è quella la sua strada principale quindi è dedicato a un pubblico di utenti che utilizza molto la connettività Wifi magari casalinga e che naviga e interagisce con servizi del web 2.0.

    Tra le mani è consistente senza essere troppo pesante, l’apertura a slider è ben nascosta e non è facile immaginare la presenza di un’ampia e comoda tastiera completa slider. Si usano i pollici principalmente oppure si tiene con una mano e si digita con l’altro: è comunque sempre ottimo. Lo schermo è touchscreen, si può direttamente cliccarci sopra o col pennino (pennone!) o con le dita con estrema precisione.

    Se invece si vuole vedere un filmato basta aprire il supporto per lasciarlo in piedi leggermente inclinato indietro per una ottimale visualizzazione. Lo schermo è buona definizione WVGA (800 x 480 pixel) ampio 4 pollici più luminoso rispetto a N800 del 20% e si vede. Un punto forte è il chip GPS integrato che gli permette di fungere anche da navigatore satellitare con le mappe e il software dedicato.

    Ma anche come stazione multimediale è ottimo: grazie al wifi e al bluetooth può connettersi a device compatibili per gestire la propria libreria personale, c’è il jack da 3.5 mm e la memoria interna da 2GB si può ampliare con schedine SD.

    In conclusione una riflessione: è un ottimo terminale, dotato delle più recenti tecnologie, un buonissimo schermo, componenti all’avanguardia, ma in fin dei conti sembra più divertente che utile. Insomma le reti Wireless non protette e gli hotspot gratuiti sono una rarità il che limita l’uso delle funzionalità internet al solo ambiente casalingo, certo può fungere da navigatore GPS e/o da portable media player e non dimentichiamo che è griffato Nokia, ma costa 400 euro, per 200 euro in più si può comprare un certo N95

    La videorecensione con la presentazione di Carlo Brianza di Nokia Italia