Natale 2016

Greenpeace: le marche più ecologiche

Greenpeace: le marche più ecologiche

Quali sono le aziende hitech più ecologiche? In basso Nintendo, in alto Toshiba, secondo la classifica Greenpeace

da in Innovazioni Tecnologiche, Nintendo, Videogiochi, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Classifica Greenpeace

    Come ben saprete, per produrre un qualsiasi oggetto tecnologico si spende una certa somma di energia e si produce una serie di scorie e di rifiuti a volte decine di volte superiori all’entità del risultato finale: Greenpeace ha stilato un grafico (vedi su) che illustra quali sono le potenze tecnologiche più ecologiche e quelle meno rispettose dell’ambiente

    Se il mondo ama la Nintendo, con la sua Wii e Nintendo DS, a quanto pare non è vero il contrario perchè la Nintendo non sembra rispettare troppo il mondo e viene posizionata nell’ultimo riquadro con un’indice verde di appena 0.3 su una scala di 10! Poi un vuoto fino alla casella tra il 4 e il 5 dove troviamo, udite udite, tre pezzi grossi come Panasonic, Philips e…. Microsoft! Eh no zio Bill, non va bene affatto.
    Sharp e i suoi tv ad alta definizione si fermano a 5 mentre la Acer, leader nel settore pc e notebook sfiora la sufficienza con 5/6. 6 più per Motorola che però perde tante posizioni tra i venditori di cellulari poi un buon gruppo vicino al 7 con LG, Sony Ericsson, la Apple e HP. Entriamo in un settore rispettoso con 4 top al 7 e mezzo con Nokia leader nei cellulari, i due amici dei computer Lenovo e Dell e la giapponese Sony.

    Ai piani alti, c’è mamma Samsung che si dimostra non solo prolifica e generosa negli ambiti e sulle unità prodotte ma anche nell’ecologia, insieme a Toshiba (magra soddisfazione in un periodo buio).

    305

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheNintendoVideogiochiecologia

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI