Macchina da lavoro aracnide

Macchina da lavoro ragnesca, per lavori mirati, precisi e non distruttivi

da , il

    Non è una novità che l’uomo copi la natura: essa offre strutture e meccanismi resi perfetti dall’evoluzione nei millenni. Così buona parte di ciò che ci circonda, ha avuto un’ispirazione animale o vegetale. Nel video sopra possiamo ammirare un prototipo di macchina da lavoro aracnide

    Soprattutto su terreni accidentati le macchine da lavoro faticano parecchio a muoversi: escavatori, demolitori e compagnia bella si muovono solitamente su ruote o su cingoli e se devono oltrepassare una discesa ripida o un sottobosco non in piano potrebbero non solo rimanere bloccati ma anche ribaltarsi. Con conseguenze anche su chi ci sta lavorando sopra.

    Il macchinario ha zampe simili a quelle del ragno, sono però sei e non otto, che gli permettono di riconoscere e scavalcare ostacoli formati da sassi, tronchi e quant’altro. E’ il macchinario perfetto ad esempio nei boschi perchè permette di svolgere un lavoro mirato e preciso senza distruggere tutto ciò che incontra lungo il passaggio. Questo grazie alle particolari zampe e ai loro “piedi” che distribuiscono il peso ottimamente e preservano il terreno.

    Per ora è solo un prototipo ma potrebbe entrare preso in commercio e in produzione