New Songdo City: la città tecnologica sudcoreana creata dal niente

New Songdo City: la città tecnologica sudcoreana creata dal niente

New Songdo City, la città tecnologica creata dal niente di Sud Corea

da in Innovazioni Tecnologiche
Ultimo aggiornamento:

    Non solo in Dubai si vedono incredibili megastrutture costruite dal nulla. Spostandosi più a Est si arriva nella nuova terra hitech che ha di fatto spodestato il Giappone ai vertici delle crescite annue, la Corea del Sud. E qui ci si può imbattere nei cantieri di New Songdo City, la città hitech creata ad hoc

    Spinta dalla crescita di marche come Lg e Samsung, la Corea del Sud sta vivendo un florido periodo tecnologico e economico e sta investendo tantissimo sul futuro. Esempio è Songdo che occuperà un’area di circa 1500 acri ossia 6 km² con strutture di ultima generazione e spazi verdi che si mescolano sapientemente con l’anima commerciale.
    65 km a sud di Seul, connessa all’aeroporto Incheon International da un’autostrada di 12.3 km prettamente sospesa su un ponte, l’Incheon Bridge, insieme a Yeongjong e Cheongna fa parte della zona franca Incheon Free Economic Zone.
    Il Songdo International Business District (IBD) includerà un centro congressi, scuole, musei, centri culturali e un campo da golf designato da Jack Nicklaus, e palazzi come la Northeast Asia Trade Tower (NEATT), First World Towers, Central Park e Incheon Tower.

    Sarà terminata nel 2015 in 10 anni di lavori con un costo complessivo di 40 miliardi di dollari, il più grande investimento privato mai operato. Tutto sarà linkato con tecnologie Wifi, Rfid e con sensori e sistemi di controlli capillari: centri residenziali, medici e del commercio faranno da test qui per ciò che si vedrà poi in tutto il mondo evoluto 5-10 anni più tardi.
    Per maggiori informazioni, ecco il sito ufficiale, clicca sulla fonte per un video sulla città.

    296

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologiche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI