Villaggio olimpico di carte

Il Villaggio Olimpico di Pechino 2008 ripdrodotto fedelmente con le carte, 140mila

da , il

    Il video della settimana (sotto) vede senza dubbio protagonista Bryan Berg e le Olimpiadi. No, non si tratta di un atleta recordman nè di un commentatore sportivo che ha fatto uno strafalcione, ma di un artista delle carte

    Dopo i luoghi delle Olimpiadi realizzati con i Lego ora è il turno di un altro classico delle costruzioni casalinghe, le carte. Tutti abbiamo provato a costruire un castello di carte, ma non so quanti si siano spinti fino a utilizzarne 140mila per riprodurre il Villaggio Olimpico!

    Ecco l’opera di Bryan