Ho sete! La pianta ti parla via Twitter

Ho sete! La pianta ti parla via Twitter

Questa è davvero bella: con un software e un aggeggio è possibile far parlare la pianta su quando a sete o sta bene

da in Internet, Social Media, Software, Twitter, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    C’è chi ha il pollice verde e chi vorrebbe averlo ma si ostina a compiere omicidi di povere piante dimenticate sul balcone alla ricerca di un goccio d’acqua. Se solo le piante potessero parlare… ma da oggi è possibile con l’ultima diavoleria in vendita sul fantastico store Thinkgeek, con Twitter!

    Si tratta di una creazione DIY che sfrutta particolari sensori e una connessione a Internet per comunicare in tempo reale le sensazioni del vegetale. Come? Grazie a una foglia finta che nasconde tutto il necessaire che si pianta nella terra del vaso e si collega al web tramite un cavo di rete. Da lì verranno tradotti gli input captati dal sensore (aridità, troppa acqua, tutto ok) e verranno inviati nell’apposita pagina Twitter della pianta! Sì è proprio così, la pianta avrà un suo nome utente e basterà diventare suoi lettori per ricevere gli aggiornamenti sullo stato.

    Così in men che non si dica si potrà regolare l’irrigazione manuale o automatica che sia…
    E quando la si bagna lei ringrazierà, sempre via Twitter, ma che cara. Così il vostro Tronchetto della Felicità potrebbe diventare una vera star sul web! Il kit è però assai caro, 100 dollari su Thinkgeek.

    225

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InternetSocial MediaSoftwareTwitterecologia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI