Arredamento da pezzi di aerei dismessi

Il designer Giancarlo De Astis ha realizzato una serie di pezzi di arredamento a partire da blocchi disassemblati da aeromobili dismessi

da , il

    Per i veri amanti di tecnologia, design e retrò, cosa c’è di meglio di un’esclusivissima serie di pezzi d’arredamento basata porzioni di aeromobile dismesso? Si tratta dell’ultima invenzione di un famoso designer di Los Angeles che ha così realizzato una gamma di mobili DIY d’alta classe.

    Il designer in questione ha chiare origini italiane, si tratta di Giancarlo De Astis che ha base a Los Angeles in California e ha pensato bene di realizzare questa serie prendendo non solo spunto dai vecchi aerei, ma “saccheggiandoli” pure! I mezzi di trasporto di qualche decennio fa saranno stati pure molto meno tecnologici, ma in quanto a eleganza e stile non avevano niente da invidiare ai pro-nipoti.

    Giancarlo De Astis si è recato in diversi hangar con aerei in pensione in Arizona e ne ha estratto sedili, portiere, luci, pezzi di ala, di carlinga, i carrelli e altri componenti per creare un’esclusiva linea di arredamento che (forse) non ha eguali al mondo. E anche il prezzo è “speciale” da 5000 a 10000 dollari.