Wii: impennata di feriti in UK

Wii: impennata di feriti in UK

Allarmante aumento dei feriti per mal-gioco della Nintendo Wii, loschi individui che giocano con troppa frenesia e si fanno malissimo finendo anche all'ospedale

da in Nintendo, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    Meno male che l’UK è la patria dei vispi nonnetti campioni di Wii Sports e della Regina Elisabetta che apprezza molto il bowling: una recente inchiesta del Sun ha evidenziato come siano in preoccupante aumento gli auto-ferimenti per mal-gioco con la console Nintendo.

    La Nintendo Wii è la prima console che usa il corpo come controller, di conseguenza se non si ha molto sale in zucca o si è troppo arrembanti non è difficile farsi e fare del male. Basterebbe un po’ di buon senso, ma soprattutto in sfide all’ultimo sangue con gli amici l’agonismo prende il sopravvento e così se i Wiimote hanno smesso di volare grazie ai gusci e ai nuovi laccetti, i danni per urti aumentano.
    E per danni intendiamo cose mica simpatiche: lesioni alle spalle e ginocchia soprattutto per via di torsioni estreme e a freddo o di troppa foga nell’azione.

    Il reumatologo del Broomfield Hospital di Chelmsford, nell’Essex, conta 8-10 pazienti alla settimana che si recano in ospedale per danni legati alla Wii. E non sono solo bambini, sono soprattutto adulti

    219

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN NintendoVideogiochi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI