Batterie a pipi NoPoPo

Batterie a pipi NoPoPo

Pipi come carburante per alimentare batterie ricaricabili? E' realtà in Giappone con le ultime NoPoPo

da in Gadget, Innovazioni Tecnologiche, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Ok avete ragione è un titolo davvero imbarazzante, ma in Giappone non sanno certo che qui da noi si usino i termini “pipi” e “popo” e così hanno chiamato un nuovo tipo di batteria che si ricarica con l’urina proprio NoPoPo.

    La pipì è una risorsa più che un rifiuto, lo sanno bene gli astronauti dello spazio che la ricliclano così come chi si perde nel deserto stile Kevin Costner in Waterworld. Dal Giappone arriva la nuova diavoleria sviluppata da Aqua Power System si basa su una batteria ricaricabile con svariati fluidi tra cui: birra, succo di frutta, saliva e… urina.

    NoPoPo è costituita da una sapiente combinazione di carbonio e magnesio che generano elettricità quando irrorati da fluidi specifici tramite una pipetta (vedi foto su). E’ da notare però che se una pila AA si attesta sui 1700 – 3000 mAh la batteria NoPoPo sempre in formato AA si ferma a 500 mAh.
    Ma in definitiva questa sigla NoPoPo cosa sta a significare? Semplice, Non-Pollution Power, più ecologico di così!
    Si possono acquistare su HimeyaShop per $15 al paio.

    219

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GadgetInnovazioni Tecnologicheecologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI