Ecco il mattone per costruzioni sulla Luna

Ecco il mattone per costruzioni sulla Luna

un gruppo di studenti ha progettato e realizzato un prototipo di mattone lunare per la prossima e probabile costruzione di edifici sulla Luna

da in Innovazioni Tecnologiche, luna
Ultimo aggiornamento:

    Il progetto di colonizzazione della Luna è vecchio più di mezzo secolo, ma è da tempo ormai che gli uomini non tornano a far una visita al caro satellite. In previsione di una futura vita sulla Luna ci si deve attrezzare, partendo dalle fondamenta. Ergo: per costruire muri e eventuali edifici non si possono trasportare i materiali dalla Terra, ma utilizzare quelli in loco. Per esempio, come sarebbe un mattone lunare?

    Un team dell’Università Virginia Tech sotto la supervisione della professoressa Kathryn Logan, ha progettato un particolare tipo di mattone utilizzando materiali simili a quelli che si potrebbero trovare sul satellite: vista la scarsità di Regolite (la pietra e polvere lunare) disponibile, si è optato per rocce vulcaniche e basalite che gli si avvicinano molto. Con tale esperimento il team ha vinto il primo premio del concorso In-Situ Lunar Resource Utilization indetto dalla Pacific International Space Center for Exploration Systems (PISCES).
    Il mattone lunare doveva pensare non solo alla composizione, ma anche alla facilità di assemblamento dei materiali, alla gravità della Luna e all’esposizione alle radiazioni solari, tutti Since actual lunar rock, known as regolith, is scarce, the students used volcanic ash from a deposit on Earth along with various minerals and basaltic glass, similar to rock on the lunar surface.

    230

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologicheluna
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI