ZTE: lo stand del colosso cinese

ZTE è una delle maggiori marche cinesi poco conosciuta all'estero in se stante, ma presente in tanti prodotti da penne usb a cellulari entrylevel

da , il

    ZTE era presente come al solito nella hall 8, quella dei grandi nomi. Forse non tutti conoscono questa marca, ma è protagonista da sola e anche in collaborazione con altre grandi firme alle quali “presta” i suoi prodotti. Vediamo qualche curiosità catturata tra gli scaffali.

    ZTE parte dalla Cina per arrivare in molte case italiane, soprattutto con la parte legata alle penne-modem USB, ma anche con i cellulari entrylevel a basso costo presi e ribrandizzati dai vari operatori mondiali (e italiani). Sopra vediamo un concept di un UMPC in grado di collegarsi a Internet on the road e di offrire uno schermo ad Alta Definizione per un’esperienza di cinema ovunque ci si trovi. L’esempio più fulgido di cellulare ZTE recentemente uscito ribrandizzato è il Cellulare Fastweb di Valentino Rossi.

    Ma la marca cinese non si limita a offrire servizio per conto di terzi, soprattutto in patria è una delle leader e alcuni riconoscimenti internazionali sono finalmente giunti a sottolineare la bontà dl lavoro eseguito. Qui sotto potete ammirare un clamshell chiamato D90 premiato con un Red Dot Design Award per la tastiera Fastap integrata che permette di scrivere velocemente con un sistema nè QWERTY nè t9.

    Pochi giorni fa avevamo visto quello con energia solare ricaricabile e dedicato a zone con scarsa penetrazione della rete elettrica. Uscirà con l’operatore caraibico Digicel Coral 200 Solar.

    Ed ecco un braccialetto USB?