Big Brother Awards Italia: “vincono” Facebook e la Carlucci

Big Brother Awards Italia: “vincono” Facebook e la Carlucci

Gabriella Carlucci e Facebook sono i dominatori dell'ironico premio Big Brother Awards Italia insignito per chi si è distinto durante l'anno pr aver ammazzato la privacy

da in Facebook, Internet, Social Media, sondaggi
Ultimo aggiornamento:

    Come ogni anno sono stati resi noti i vincitori del Big Brother Awards Italia, un premio che ironicamente segnala chi durante i 12 mesi si è particolarmente distinto nel danneggiamento della privacy! La 12esima edizione ha premiato la deputata PDL Carlucci e Facebook.

    Questo non-premio è assegnato dopo la votazione della giuria del Progetto Winston Smith e si ispira ovviamente al romanzo di Orwell 1984 dove appare la figura del Grande Fratello che tutto vede e tutto spia. Facebook si è distinto in tre categorie: “Lamento del popolo”, “Tecnologia più invasiva” e “Peggiore azienda privata”. Perché quest’ultima? Perché è difficilmente contattabile, oscura e non rende pubblici i suoi piani e strategie.

    La Carlucci ha vinto quasi un premio alla carriera, la “Minaccia da una vita” per la proposta di legge che castrerebbe la libertà su Internet e anche il “Bocca a stivale” per la sua dichiarazione «è arrivato il momento di combattere ed eliminare l’anonimato su Internet».

    169

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookInternetSocial Mediasondaggi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI