Greenpeace, le aziende più verdi: prima Nokia ultima Nintendo

Greenpeace, le aziende più verdi: prima Nokia ultima Nintendo

Greenpeace stila la classifica delle marche più ecologiche dell'hitech e traspaiono verità e crolli improvvisi e inaspettati

da in Cellulari, Mobile, Nintendo, Videogiochi, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Greenpeace premia Nokia, Samsung e Sony Ericsson: sono loro le marche tecnologiche più ecologiche e rispettose della natura sia in fase di produzione, sia in fase di operatività dei dispostivi compresa l’efficienza energetica sia in fase di smaltimento. Male Sony e Microsoft, malissimo Nintendo

    Greenpeace pubblica la classifica aggiornata delle marche hitech più ecologiche. Si tratta di uno studio periodicamente diffuso online (è la dodicesima “puntata”, vedi quella di Marzo 2008 e di Giugno 2008), che conta su una serie di parametri come materiali utilizzati, risorse di recupero, efficienza energetica e così via. Ad esempio è stata penalizzata la presenza di PVC o di BFR ossia ritardanti di fiamma bromurati che hanno fatto perdere punti e posizioni a HP e Dell.

    I voti sono espressi in X/10, ma ancora nessuno è riuscito a raggiungere la perfezione. Nokia è in testa con 7.5 subito seguita da Samsung e da Sony Ericsson.

    All’ultimo posto c’è Nintendo con solo un decimo di punto. Ma vediamo la classifica completa.

    1) NOKIA (7,5)
    2) SAMSUNG (7,1)
    3) SONY ERICSSON (6,5)
    4) LG ELECTRONICS (5,7)
    T5) TOSHIBA (5,5)
    T5) MOTOROLA (5,5)
    T7) PHILIPS, (5,3)
    T7) SHARP (5,3)
    T9) ACER (4,9)
    T9) PANASONIC (4,9)
    11) APPLE (4,7)
    12) SONY (4,5)
    13) DELL (3,9)
    14) HP (3,5)
    T15) MICROSOFT (2,5)
    T15) LENOVO (2,5)
    17) FUJITSU (2,4)
    18) NINTENDO (1,0)

    228

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CellulariMobileNintendoVideogiochiecologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI