NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Un futuro con 3 decoder per tv?

Un futuro con 3 decoder per tv?

In futuro tre decoder? Ecco la denuncia dell'Adiconsum, sul rischio di intasare il sotto tv di un decoder per ogni servizio

da in Decoder, Hardware, satellite, TV
Ultimo aggiornamento:

    In futuro forse faranno più fortuna i produttori di mobili per la Tv&Accessori piuttosto che i produttori di televisori stessi! Infatti con l’avvento di TivùSat e con i già presenti Sky e Digitale terrestre, si rischia di intasare il sotto-tv con un bel tris di decoder. Ecco la denucia di Adiconsum

    Adiconsum aveva già da tempo sollevato la questione relativa ai troppi decoder che sarebbero dovuti servire in un futuro breve alle famiglie italiane: uno per Sky, uno per il decoder del digitale terrestre e ora un altro con TivùSat. Sono 3 i milioni di famiglie che avevano acquistato il decoder Sky per poter vedere i canali Rai servizio universale secondo la stima di Balestrieri.

    Ma ora la situazione si sta ribaltando perché Rai e Mediaset (e Telecom Italia in minoranza), hanno in programma per il 1 agosto la nuova piattaforma satellitare gratuita Tivùsat, dove piano piano saranno riportati tutti quei canali “proprietari” che andranno a discapito di Sky che non ha trovato l’accordo per il rinnovo del contratto.

    Tradotto: 100-150 euro per un nuovo decoder. L’Adiconsum chiede a gran voce il decoder unico capace di “mangiare” le varie schedine e di ricevere la programmazione gratuita e a pagamento.

    230

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DecoderHardwaresatelliteTV
    PIÙ POPOLARI