Il più vecchio computer inglese è resuscitato

Il più vecchio computer inglese è resuscitato

Riportato in vita il più vecchio computer ancora intatto che si può trovare in Regno Unito

da in Computer, Hardware
Ultimo aggiornamento:

    E’ tornato perfettamente operativo il più anziano computer inglese ancora intatto. Era in letargo da trent’anni, ma dopo una sessione di restauri è tornato pimpante come un tempo. Gigantesco e voluminoso, ha una potenza infinitamente più piccola di un netbook.

    L’Harwell computer altrimenti conosciuto come WITCH, è tornato in vita nella sua attuale dimora ossia il National Museum of Computing di Bletchley Park. E’ la più antica macchina del genere con programmi e dati ancora elettronicamente intatti.

    Era stato impiegato per il primo reattore nucleare britannico.

    Harwell WITCH è dotato di 900 tubi riempiti di gas, ognuno dei quali funge da una singola frazione di memoria, i dati sono inseriti tramite un nastro di carta sia per l’input sia per l’output. Il computer era rimasto attivo fino al 1957, poi è stato indirizzato all’uso didattico fino al 1973. Dopodiché è stato disassemblato e solo in questi giorni è tornato all’antico splendore.

    177

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ComputerHardware
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI