Natale 2016

Float House: casa che può galleggiare

Float House: casa che può galleggiare

Float House: casa che può galleggiare e che può auto-sostenersi in caso di disastro naturale

da in Domotica
Ultimo aggiornamento:

    Negli USA si è creato un vero e proprio movimento per evitare che si ripeta una situazione come quella di New Orleans, la città più famosa della Lousiana, che è al centro di innovazioni architettoniche promosse anche da divi come Brad Pitt (ormai è un vice sindaco). L’ultima si chiama Float House e come suggerisce il nome stesso può galleggiare.

    Si dice che in caso ci si trovi in mezzo ad acque tumultuose sia meglio non opporre troppa resistenza lasciandosi trasportare e così evitando di consumare energie e affogare finché si trova qualche appiglio o luogo sicuro. Con lo stesso principio una serie di architetti ha lavorato per due anni progettando una casa che può letteralmente galleggiare evitando di essere distrutta da un cataclisma come un uragano e/ un’inondazione.

    Float House non ha paura dell’acqua: in caso di inondazione può galleggiare finendo la sua corsa in luoghi più sicuri. La sua struttura è ecologica e la rende autonoma grazie a un tetto fotovoltaico, tutte le stanze si appoggiano a un muro aperto su un corridoio lungo quanto la casa.

    Sotto la casa si trova uno chassis di schiuma di polistirene rinforzata da fibra di vetro. All’interno c’è tutto l’equipaggiamento elettrico e idraulico oltre che un sistema per la raccolta dell’acqua piovana per essere preparati in caso di disastro naturale.

    Float House è stata progettata per la fondazione Make it Right promossa da Brad Pitt, il costo totale di un’unità non supererà i 150.000 dollari.

    280

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Domotica

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI