Natale 2016

Solar Impulse rende omaggio ai fratelli Wright

Solar Impulse rende omaggio ai fratelli Wright

Solar Impulse rende omaggio ai fratelli Wright con un primo volo dimostrativo in Svizzera, ecco tutte le foto che testimoniano l'eccezionale avvenimento

da in Innovazioni Tecnologiche, ecologia, energia-solare
Ultimo aggiornamento:

    Dopo circa 106 anni un nuovo rivoluzionario aereo lascia il terreno planando sul terreno con il suo carico di speranze e innovazioni. Più di un secolo fa il mezzo primitivo dei fratelli Wright completava il primo volo, ieri è toccato a Solar Impulse HB-SIA.

    C’era tantissima attesa intorno al primo vero volo di Solar Impulse e tutto è andato come doveva, per la gioia del presidente del consorzio, il fondatore Bertrand Piccard visibilmente commosso e emozionato. In gallery qualche scatto dell’impresa, la prima di molte.

    “Per dieci anni ormai ho sognato di un aereo capace di volare giorno e notte senza l’uso di carburante, basandosi solo sull’energia fornita dal Sole.

    Oggi il nostro aereo è decollato e ha planato per la prima volta sul serio”, commenta il fondatore del consorzio dopo l’impresa svizzera.

    Il pilota era Markus Scherdel che ha ben gestito la spinta dei quattro motori ha davvero ricordato i fratelli Wright con una sorta di riproposizione dello storico primo volo: 350 metri planando a poco più di un metro da terra per 28 secondi. La via prima di circumnavigare il globo è lunghissima, ma l’entusiasmo e il budget ci sono, la prossima estate si tenterà un volo giorno-notte-giorno per 36 ore di fila.

    234

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologicheecologiaenergia-solare

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI