Energia pulita dalle onde

Energia pulita dalle onde

Energia pulita dalle onde con due progetti, il primo riguarda un faro che trasforma l'energia meccanica in elettricità per operazioni di salvataggio, il secondo è una boa-stazione elettrica

da in Innovazioni Tecnologiche, Led, ecologia
Ultimo aggiornamento:

    Una delle fonti ancora poco sfruttate per la produzione di energia pulita è quella del mare. Il moto delle onde e le maree possono essere una fonte incredibile e efficiente di energia, la tecnologia per fortuna si sta dedicando ai sistemi per sfruttarla

    I designer Zhang Yakun, He Siqian, Zhu Ningning, Chen Chen & Mu Zhiwei, hanno pensato a uno strumento chiamato Wavelight che sostanzialmente trasforma l’energia meccanica delle onde in energia elettrica per alimentare fari LED utilizzati per operazioni di salvataggio in mezzo all’oceano.

    Tanti Wavelight potranno creare una sorta di catena luminosa in grado di facilitare le operazioni di soccorso, un cavo resistente terrà uniti i vari moduli. Ma passiamo da un concept ancora non tangibile a un progetto vero e proprio che si sta testando in Oregon negli USA.

    A largo delle coste di Reedsport, Oregon, la Ocean Power Technologies sta costruendo delle speciali stazioni-boa di produzione energetica multifunzione chiamate PowerBuoy.

    Dieci PowerBuoys genereranno ciascuna 150 kilowatt per dare energia a 375 case circa. Queste boe sono alte circa 45 metri ma spuntano solo per un breve tratto fuori dalla superficie marina.

    Il moto delle onde (che possono raggiungere altezze da 1.5 a 7 metri) aziona pistoni che a loro volta generano elettricità Cavi sottomarini collegano le boe alla terraferma trasportando l’elettricità.

    259

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni TecnologicheLedecologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI