Demi Moore evita un suicidio grazie a Twitter

Demi Moore evita un suicidio grazie a Twitter salvando un giovane che voleva suicidarsi, ma sarà davvero la verità o è l'ennesimo fanatico aiutato dai social network?

da , il

    Demi Moore ha evitato la morte di un giovane diciottenne originario di Casselberry in Florida che aveva annunciato al mondo l’intenzione di togliersi la vita attraverso la pagina personale di Twitter. Anzi, si era rivolto proprio a @mrskutcheR ossia la diva con 2.5 milini di followers

    Demi si è sincerata della veridicità delle intenzioni del giovane che alle due di ieri notte aveva pubblicato un cinguettio allarmante. Jeremy Lynch, questo il suo nome, manifestava intenti suicidi e così è stato raggiunto dallo sceriffo di Seminole Country che a quanto pare ha fermato appena in tempo il giovane.

    E’ la seconda volta in un anno che Demi Moore salva un giovane aspirante suicida, rimane anche il malizioso dubbio che sia tutta una tattica per attirare le intenzioni delle star da parte di fanatici, infatti Jeremy ha creato il suo profilo proprio per annunciare a Demi Moore le sue intenzioni suicide, ad ogni modo tutto è bene ciò che finisce bene e Demi si è nuovamente comportata in modo impeccabile.

    Stai davvero chiedendo aiuto?” ha risposto Demi Moore al messaggio di Jeremy che aveva a lasciato scritto “Ho incasinato troppo la mia vita e fra poco mi impiccherò all’albero fuori dalla mia casa. Non ho più motivo per vivere e manderò in diretta la scenda della mia impiccagione“, beh ammesso e non concesso sarebbe stato interessante capire come.

    E’ difficile credere nella buona fede del ragazzo che è riuscito nell’obiettivo di attirare l’attenzione del web mondiale che oggi parla di lui incessantemente, c’è da scommettere che sarà presto chiamato a parlare in talk show, intervistato da giornali, ecc… Demi Moore ha poi concluso la vicenda scrivendo “Grazie Universo Twitter per l’aiuto nei confronti di una persona in difficoltà, la notte scorsa“.