Il Robot giornalista sportivo

Il Robot giornalista sportivo The Machine che per ora tratterà di baseball parlando della partita pescando le notizie online sui portali sul web

da , il

    C’è un giornalista di Chicago che si firma come “The Machine”, no non è un autore misterioso che vuole nascondersi dietro uno pseudonimo anzi un nickname. E’ semplicemente un robot sviluppato ad Evanston in grado di scrivere articoli a proposito del Baseball.

    Direttamente da Chicago arriva il giornalista robot che sfrutta il software “Stats Monkey“, il nuovo frutto del lavoro puntuale e innovativo del laboratorio di intelligenza artificiale della Northwestern University. I suoi obiettivi sono lungimiranti, potrà scrivere non solo di sport ma anche di altri argomenti più “spessi” come la borsa.

    The Machine infatti solo per il momento è confinato al mondo del baseball ma con la sua intelligenza artificiale così evoluta non avrà problemi a trattare altri sport e forse anche di Borsa, come spiegano i due sviluppatori Larry Birnbaum e Kris Hammond, del giornalista 27enne John Templon e dell’ingegnere informatico venticinquenne Nick Allen, di 25 anni.

    The Machine si comporta come molti giornalisti in carne e ossa ossia non è presente a un determinato evento, ma lo tratta informandosi online in questo caso pescando risultati, statistiche, numeri, principali fasi di gioco e giocatori che si sono distinti in positivo e in negativo. Il sistema pubblica (dopo averlo individuato) il migliore in campo. La sperimentazione tratterà di sport o partite minori e ovviamente priviligerà il web