Smartbook AG al CeBIT 2010

Smartbook AG al CeBIT 2010 di Hannover, ecco il nuovo portatile che prende il nome registrato e fino a oggi sfruttato in maniera indebita

da , il

    smartbook ag

    Al CeBIT 2010 di Hannover, che è iniziato oggi 2 marzo 2010, si vedrà una grande massa di netbook,notebook, tablet, lettori multimediali multiformato e poi anche gli smartbook. Questo termine tradizionalmente indica i dispositivi a metà tra uno smartphone e un netbook, ma poi è diventato fuorilegge e quindi non possiamo più usarlo con libertà e spensieratezza.

    Smartbook è infatti stato registrato dall’azienda tedesca omonima che ha inviato fax a destra e a manca per far cancellare ogni uso improprio e non autorizzato del termine. Dalle parole sono passati anche ai fatti, per fortuna. Smartbook AG è la loro ultima proprosta, ma non è un dispositivo “ibrido“, è semplicemente un notebook.

    Smartbook AG, insomma, è paradossalmente un non-smartbook che vedrà la luce ad Hannover durante il CeBIT 2010 appena iniziato. Il sistema operativo non sarà mobile quindi ad esempio Android, ma un più tradizionale e affidabile Windows 7 Home Premium. L’architettura sarà Intel CULV per un processore a basso consumo e alta efficienza, con 1GB di RAM e 250GB di HDD.

    Smartbook AG monta un display da 11.5 pollici di diagonale e una risoluzione di 1366 x 768 pixel, il peso è di 1.3 kg, includerà un modem 3G UMTS e una batteria di buona durata da otto ore di autonomia. Il prezzo finale del dispositivo sarà di basso range, si parla di 699 Euro.