Windows Phone 7: i requisiti minimi ufficiali

Windows Phone 7: i requisiti minimi ufficiali

Windows Phone 7: i requisiti minimi ufficiali del nuovo sistema operativo di Redmond, tutti i dettagli e anche i limiti dell'OS

da in Mobile, Smartphone, Windows, multitouch
Ultimo aggiornamento:

    Windows Phone 7 ha debuttato lo scorso febbraio in via ufficiale a Barcellona durante il Mobile World Congress 2010 di Barcellona e si è visto nuovamente al recente convegno Microsoft in corso negli States, ma c’era ancora un aspetto da chiarire.

    Quali sono i requisiti minimi richiesti per uno smartphone affinché possa ospitare correttamente il sistema operativo Windows Phone 7 di ultima generazione? Trovate l’elenco (ufficiale) dopo il salto. Ah, HTC Touch HD2 non sarà della partita…

    Le richieste per poter ospitare correttamente Windows Phone 7 comprendono uno schermo touchscreen capacitivo multitouch (almeno a 4 dita) a risoluzione 480×800 e accelerometro, GPS con A-GPS e bussola digitale, sensori di luce e prossimità, fotocamera uguale o maggiore di 5 megapixel con flash e pulsante dedicato all’otturatore, 256 MB di RAM, 8GB Flash, pulsanti fisici per Start (Windows), Back e Search, per il volume e per l’accensione, GPU con le DirectX 9 e processore ARMv7 Cortex/Scorpion o superiore. Niente male come pretese.

    Tuttavia i limiti di Windows Phone 7 sono ormai noti con un multitasking reale assente, applicazioni installabili solo se provenienti dal Marketplace, no espansione di memoria con microSd, no archiviazione di massa USB, file System chiuso, no software sostitutivi, no codice nativo e infine, nessun terminale sarà aggiornabile…

    232

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MobileSmartphoneWindowsmultitouch
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI