Incentivi Statali Banda Larga: come sfruttare le offerte

Incentivi Statali Banda Larga: come sfruttare le offerte

Incentivi Statali per la Banda Larga a Internet: tutte le offerte dei maggiori operatori nazionali da Wind Infostrada a Telecom Italia Alice passando da Vodafone, ecco come sfruttare i 50 euro di bonus e gli sconti

da in Internet, Telecom Italia, Vodafone, Wind, adsl
Ultimo aggiornamento:

    Incentivi Statali Banda Larga: il momento è arrivato per sfruttare le offerte di tutti gli operatori da Telecom Italia Alice a Wind Infostrada passando per Vodafone. Un gran bello sconto per l’attivazione e il canone mensile che favorisce un’utenza giovane, con età compresa tra 18 e 30 anni.

    Gli incentivi statali per Internet a Banda Larga infatti sono proprio per le famiglie formate da giovani componenti oppure in quelle in cui abitano ancora ragazzi tra 18 e 30 anni. Come fare a sfruttare e soprattutto quali sono le offerte e le promozioni degli operatori italiani?

    Telecom Italia propone “Internet Senza Limiti” con 17 euro in meno sull’abbonamento che diventa così da 36 a 19 euro fino a fine anno 2010. Tirando due somme sono 153 euro in meno per l’ADSL. Per “Tutto Senza Limiti” ecco un bonus di 50 euro e 19 euro per i primi tre mesi in meno sul canone che passa da 45 a 26 euro per un totale di 107 euro. Le Internet key offriranno cinque mesi di navigazione gratuita.

    Wind offre i 50 euro per i giovani all’attivazione di una nuova Simcard nelle promozioni Mega Ore, Mega 100 Ore o Internet No Stop oltre che per l’ADSL con Infostrada Absolute e Tutto Incluso.

    Vodafone? Per la mobilità ecco Vodafone Internet Key ricaricabile a -50 euro quindi a 9 euro invce che 59 con tanto di 25 euro di traffico incluso. I 50 euro sono a disposizione anche per quanto riguarda la linea Vodafone ADSL (Flat ovunque, Tutto Flat Ovunque, Free, Flat e Tutto Flat 10 ore) o con i bundle MiniPC (Internet Facile Small, Internet Facile Large, Internet Facile Sempre).

    Per sfruttare i bonus e gli sconti non resta che scegliere l’offerta desiderata e di contattare quanto prima gli operatori sia con i numeri di servizio sia, meglio, recandosi nei punti in città. Ma si deve fare in fretta: è infatti fino a esaurimento fondi, a partire da domani 15 aprile 2010.

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InternetTelecom ItaliaVodafoneWindadsl
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI