LG Portable LED Projector: la nostra prova

LG Portable LED Projector: la nostra prova

Proiettore LG HS-200G LED: la nostra prova del microproiettore della casa sudcoreana, pro e contro, prezzi e tutto ciò che c'è da sapere a proposito

da in HD, Led, Proiettori, Recensioni, hdmi
Ultimo aggiornamento:

    LG Portable LED Projector è il nuovo mini-proiettore a LED che il colosso sudcoreano ha presentato recentemente anche per il mercato italiano. Grazie a Alessandro Fedeli ufficio stampa LG abbiamo avuto la possibilità di provare per una settimana questo straordinario gadget, vera perla del salotto hitech

    C’è un luogo comune intorno ai proiettori: sono costosi e voluminosi; niente di più sbagliato con LG Portable LED Projector che non solo è adatto a tutte le tasche, ma con le sue dimensioni record e il peso di soltanto 800 grammi può essere comodamente portato ovunque, anche grazie alla pratica borsa in confezione.

    La confezione d’acquisto del proiettore LG Portable LED Projector è fornita e completa di tutti i cavi per collegare il proiettore a qualsiasi periferica dal PC al notebook, dal decoder alla HDTV allo stereo, ma anche fotocamere e videocamere. Unica pecca, il cavo HDMI non incluso, ma soltanto opzionale. La borsa da trasporto è davvero ben realizzata con svariati scompartimenti per poter portarsi dietro il device in gran domodità.

    LG Portable LED Projector pesa soltanto 800 grammi e con la sua lampada LED da ben 30.000 ore di vita stimata e la sua matrice DLP compattissima misura soltanto 18 x 12 centimetri. E’ grande circa quanto un libro e spesso… come il Signore degli Anelli o la Bibbia se vi sentite più spirituali. Si configura in pochissimi istanti visto che i cavi vanno a incontrare gli ingressi nel massimo della semplicità, abbiamo trovato solo una piccola scomodità con il cavo audio che non rimaneva perfettamente saldato dentro.


    Una volta collegata una periferica il sistema riconosceva all’istante la sua natura e con pochi semplici clic sul telecomando micro in dotazione (con pila inclusa) o direttamente sul corpo proiettore tutto era posto. Abbiamo provato a collegare un decoder HD di Sky, un portatile, una Nintendo Wii e il tempo dal plug al play era di una manciata di secondi. L’interfaccia è quella classica di tutti i dispositivi LG come i cellulari ad esempio: semplice, pulita e lineare.

    La risoluzione in uscita supporta un massimo di 858 x 600 pixel ossia XGA, davvero apprezzabile la possibilità di collegare direttamente flash memory USB e in tal senso anche lettori multiformato di schedine di memoria. Su una penna USB era inclusa una clip salvata in DivX, formato che il proiettore maneggia senza patemi, inoltre si può spedire l’audio via FM a diffusori compatibili, comodissimo.

    Il proiettore LG Portable LED Projector non avrà le prestazioni di colleghi più consistenti ed estremamente costosi, ma con il suo prezzo medio online di circa 600 euro e la capacità di proiettare uno schermo di 40 pollici (1 metro) da soltanto 1.1 metri di distanza lo rendono un acquisto azzeccato e consigliabile per usi non professionali.

    533

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HDLedProiettoriRecensionihdmi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI