Digitale Terrestre: in Lombardia oggi lo switch over, cosa si deve fare?

Digitale Terrestre: in Lombardia oggi lo switch over, cosa si deve fare?

Digitale Terrestre: in Lombardia oggi lo switch over, cosa si deve fare e come comportarsi con i nuovi decoder zapper o interattivi, come capire la differenza tra i bollini e come registrare i programmi

da in Digitale terrestre
Ultimo aggiornamento:

    TV Digitale Terrestre

    La Lombardia passa al Digitale Terrestre con lo switch over: tutta la regione esclusa la provincia di Mantova e incluse quelle emiliane di Parma, Piacenza e del Piemonte Orientale passano alla nuova tecnologia per la fruizione della programmazione televisiva arricchita. Rai Due e Retequattro sono già stati spenti in analogico.

    Anche la Lombardia segue le regioni che sono già passate al digitale terrestre e il web si riempie di domande su come sintonizzare tutte le reti attraverso i decoder, come scegliere appunto il decoder e districarsi tra i bollini e come registrare trasmissioni TV, mettiamo un po’ di ordine.

    Raidue e Retequattro stanotte sono spariti dai televisori di milioni di lombardi e di piemontesi delle zone a est. Per continuare a guardare la programmazione attraverso la TV si dovrà dunque optare per un decoder (dai 20 euro in su) oppure direttamente per una nuova TV con decoder integrato. E’ lo switch over ossia il passaggio graduale dall’analogico al digitale, che precederà lo switch off programmato per il prossimo settembre. Entro il 2012 tutta Italia sarà digitale.

    Ogni TV deve essere agganciata a un decoder, l’impianto dell’antenna deve permettere una ricezione pressoché perfetta altrimenti non si vede nulla, quindi non è propriamente vero che basta collegare la scart e voilà: o si vede o non si vede. Ci sono due tipi di decoder: gli Zapper ossia quelli che ricevono solo in chiaro e i MHP o interattivi che possono accogliere schede prepagate o abbonamenti per visualizzare canali speciali, i primi costano dai 30 euro in su (ma si possono trovare offerte a meno), gli altri possono arrivare anche a 100 euro.

    Si parla tanto di bollini Dgtvi, ma cosa diavolo sono? Quello Blu consente l’accesso a programmi gratuiti, ai contenuti a pagamento e ai servizi interattivi, il Gold anche all’alta definizione; il Grigio ai gratis ma non ai pagamento o ai servizi interattivi. Stesso discorso per le TV con l’aggiunta dei bollini Bianchi per programmi gratis e pagamento ma non ai servizi interattivi e Silver che è un Gold meno i servizi interattivi.

    Come effetuare la sintonizzazione dei canali? Il procedimento è semplice e automatico, solitamente basta andare nel menu interno del decoder e cercare l’apposita voce, avviare e attendere qualche minuto. E per registrare? E’ necessario collegare la presa scart dal decoder al videoregistratore, un altro cavo dovrà andare alla TV. Altrimenti esistono gli ottimi zapper economici grandi come la scart stessa che permettono di registrare in digitale su memorie esterne o schedine SD. Per i clienti Sky è possibile richiedere la Digital Key

    524

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Digitale terrestre Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI