Natale 2016

Il Web crea dipendenza nei giovani come sesso e gioco d’azzardo

Il Web crea dipendenza nei giovani come sesso e gioco d’azzardo
da in Chat, Facebook, Internet, Social Media
Ultimo aggiornamento:

    Ogni tanto ritorna questa vicenda: secondo una recente inchiesta condotta ovviamente da una serie di esperti, il web avrebbe raggiunto sesso e gioco d’azzardo come fonte di dipendenza più pericolosa per i più giovani. Di più: “La trasversalità sociale, culturale, generazionale del nuovo trend, testimonia ampiamente la sua pericolosità

    Subito dietro – ma non di molto – troviamo altri focolai come ad esempio l’abuso di tecnologia soprattutto di cellulari e di videogames e per le femminucce (e pure qualche maschietto) dello shopping. Lanciano l’allarme gli esperti della comunità scientifica psicoterapeutica a Firenze.

    Nel capoluogo toscano si sono riuniti i massimi esponenti della psicoterapia in occasione del 26esimo Congresso Internazionale del Sepi – acronimo di Society for the Exploration of Psychotherapy Integration – insieme alla Scuola di Psicoterapia Comparata.

    Come raccontano gli esperti, l’abuso del web porta a tutti quegli scompensi tipici della dipendenza da sostanze.

    Chi abusa del web soffre di problemi sociali e comportamentali, ha difficoltà a relazionarsi e può presentare un rapporto distorto con il mondo reale. Il target più sensibile è quello dei giovanissimi ossia dei teenagers visto che secondo l’Istat il 35.2% dei bambini/ragazzini tra 11 e 13 anni possedeva un cellulare nel 2000, nel 2008 l’83.7%, oggi oltre il 90 di sicuro.

    238

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChatFacebookInternetSocial Media

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI