Biglietti da visita che diventano sculture componibili!

Biglietti da visita che diventano sculture componibili!

Biglietti da visita che diventano sculture componibili, ecco la fantastica idea di un designer giapponese

da in Gadget, Innovazioni Tecnologiche
Ultimo aggiornamento:

    Il produttore giapponese di modellini e di gadget Tamiya ha realizzato un fantastico concept di biglietto da visita che può scomporsi staccando le lettere e ricomporsi a piacere formando di volta in volta una barchetta, un’automobile, un aereo e molte altre forme.

    Le speciali lettere fungono da componenti simili ai blocchetti dei LEGO: la persona che riceverà il biglietto da visita potrà copiare i contatti del proprietario e poi divertirsi a realizzare piccole creazioni sempre diverse. E’ un concept in stato avanzato, sul sito ufficiale – vedi fonte – maggiori informazioni.

    In Giappone i biglietti da visita sono un vero e proprio feticcio, c’è una cultura sui meishi (名刺) che trascende dalla semplice area-gadget radicandosi nel profondo.

    Tamiya ha combinato modellini componibili con l’arte del DIY per questo interessante prototipo di business card.

    Tamiya ha ricevuto il premio Gold Design Lion al Cannes International Advertising Festival 2010. A proposito di biglietti da visita originali e particolari, non possiamo che segnalarvi quello fatto a omino LEGO dell’omonima società, il pupazzetto Poken, quelli geek fino al midollo “CAPTCHA” e i bigliettini da visita che sbocciano!

    260

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GadgetInnovazioni Tecnologiche Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI