15 Applicazioni iPhone vietate, ecco le più offensive!

15 Applicazioni iPhone vietate, ecco le più offensive!

Quindici applicazioni rifiutate da Apple Store per iPhone in quanto blasfeme, oscene, volgari o semplicemente di pessimo gusto

da in Apple, Applicazioni, iPhone, Mobile, Smartphone, gratis
Ultimo aggiornamento:

    15 Apps iPhone vietate dallo store perché troppo offensive, sessuali o di cattivo gusto: ecco la selezione tutta da gustare di applicazioni per il mondo Apple che Cupertino ha bandito dallo store in quanto cozzanti contro il rigido e puritano sistema di approvazione.

    E’ ben nota la politica di disapprovazione di Apple nei confronti di contenuti anche minimamente volgari o leggermente osceni: qualche volta le decisioni sono opinabili, in altri casi, be’ non c’è affatto discussione… come nelle apps protagoniste della top 15!

    CONTENUTI OSCENI

    • BeautyMeter
      beautymeter
      App gratuita dove si potevano caricare proprie foto sensuali sottoponendole al voto della community per viso, corpo e vestiti. Quando una 15enne si è immortalata in topless è scattata la censura e la rimozione.
    • iBoobs

      La famosissima applicazione che permetteva di sballottolare allegramente l’abbondante lato A virtuale di una prosperosa ragazza. Sfruttava l’accelerometro interno al telefono.
    • Hotters Girls
      Collezione di immagini di donne seducenti, prima solo leggermente sensuali poi sempre meno vestite fino a che è scattata la rimozione.
    • ForChen
      Realizzato da iHustleApps ecco una app “image browser” che piano piano si è popolata di contenuti per soli adulti.

    VIOLENZA

    • Slasher
      La schermata mostrava un coltello, bastava agitare l’iPhone per far partire la colonna sonora di Psycho: è stata rimossa dopo l’ondata di omicidi per accoltellamenti nel Regno Unito. Ora sembra sia stata ri-approvata.
    • Baby Shaker
      baby shakr
      Baby Shaker aveva un funzionamento molto semplice: per far smettere il bambino di piangere si doveva scuotere violentemente lo smartphone, fino a quando non apparivano due croci X sugli occhi del povero infante.
    • Zombie School
      Un virus trasforma ogni studente in uno zombie assetato di sangue, toccherà all’utente salvarsi dalla strage.

      Rimosso dopo breve tempo

    DIFFAMAZIONE E POLITICA

    • Obama Trampoline
      politici rimbalzanti
      RImossa per il contenuto diffamatorio nei confronti dei politici americani, si potevano far rimbalzare 18 autorità su un trampolino posizionato al centro dello Studio Ovale.
    • MyShoe
      Lanciare la scarpa in faccia all’ex presidente Bush, emulando le gesta del giornalista iraniano divenuto poi celeberrimo. Rimossa dopo poco tempo.
    • Freedom Time
      Ecco l’applicazione che segnava il count-down prima della fine del mandato del Presidente George W Bush
    • .

    BLASFEMIA

    • Me So Holy
      mesoholy
      Me So Holy è un’applicazione che permetteva di sostituire il proprio volto a quella di una serie di importanti figure di tutte le religioni. E’ stata rimossa in quanto blasfema
    • .

    ALTRE

    • I’m Rich
      i am rich
      Lo screensaver che mostra a tutti la ricchezza del possessore dello smartphone, non fa niente, non offre niente ma costava la bellezza di $999.99
    • The Dope War
      Il remake del celebre gioco retrò drugwars che permetteva di diventare il re del commercio di stupefacenti con una grafica essenziale e immediata.
    • Pull My Finger
      Il famoso gioco del tirami-il-dito al quale segue una dantesca trombetta, in versione fumettistica, rimosso dopo brevissimo tempo per “inutilità”. Infine South Park in cui tutta la volgarità del cartone è trasportata su iPhone, iPad e iPod Touch

    773

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AppleApplicazioniiPhoneMobileSmartphonegratis Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI