Natale 2016

Scaricare siti interi in locale: è possibile farlo? Scopri come!

Scaricare siti interi in locale: è possibile farlo? Scopri come!

Scaricare siti interi in locale è davvero semplice con software gratuiti o shareware oppure con estensioni e trucchi per Linux, tutte le istruzioni

da in Browser, Download, Guide HiTech, Internet, Software, gratis
Ultimo aggiornamento:

    scarica siti interi

    Scaricare siti interi sul proprio disco fisso del PC è una procedura che può avere principalmente due funzionalità: la prima è quella di conservare in modo permanente – dove “permanente” è inteso la vita dell’HDD – tutto ciò che è stato pubblicato fino a quel momento sul sito; la seconda è per questione di comodità, così da leggersi tutto il sito in modalità offline quindi anche senza doversi necessariamente collegare in rete. Esistono tool e software gratuiti che risolvono questa domanda, agendo in completa autonomia. Ovviamente i tempi di download dipendono dall’entità della propria connessione e soprattutto dalla dimensione del sito stesso

    Andiamo a elencare una serie di software che salvano in locale siti interi da scaricare su una determinata cartella del PC. Si tratta di programmi principalmente per Windows, ma è possibile trovare anche qualche scelta per Mac e per Linux.

    • HTTrack Website Copier 3.42: pratico software gratuito che permette di scaricare siti interi su una directory del proprio PC. Sarà possibile poi navigare riscoprendo la struttura intatta del sito grazie all’HTML che viene salvato. Tutti i link saranno riprodotti per non perdere nemmeno un collegamento tra una pagina e l’altra, ovviamente interno. Funziona sia su Windows sia su Linux.
    • httrack

    • Web Copier: un eccellente software che funziona su Windows e su Mac per scaricare siti interi o parti di essi con una grande comodità e facilità d’azione grazie a un’interfaccia semplice e lineare. A differenza di molti altri software dello stesso settore, Web Copier riconosce tutti i javascript e salva anche le animazioni Macromedia Flash. Ampia possibilità di personalizzazione e di programmazione dei download. E’ tuttavia uno shareware.
    • web copier

    • Scaricare interi siti con Firefox: è possibile grazie a estensioni come ad esempio Spiderzilla, che si appoggia a WinHttrack per scaricare in locale parti o interi di siti copiando tutto il contenuto e ricreando la struttura.

      Nel menu interno è possibile impostare la profondità del download per personalizzazione completa. E’ ovviamente gratis

    • SurfOffline 2.1: chiamato anche il browser offline è un software shareware che si può scaricare dal sito ufficiale in prova gratuita per 30 giorni. La sua interfaccia è immediata e molto semplice, per una gestione completa dei download e delle impostazioni. Possibile esportare i risultati su browser diversi oppure masterizzare il tutto su disco come CD e DVD.
    • surfonline

    • Scaricare sisi interi da Linux con il comando wget: è un’utility particolare di Linux che si può usare per scaricare siti interi da Internet oppure loro parti con grande facilità, se ad esempio si scrive wget http://www.tecnocino.it si scarica l’index, mentre con -r http://www.tecnocino.it l’index con tanto di immagini. E così via con “-b” esegue sullo sfondo, “-c” resume download, “-l” specifica il livello di ricorsione, “-mirror” aggiornamento, “-nq” evita i link esterni….

    A proposito di scaricare contenuti dal web: ecco la guida per scaricare musica estrapolandola in modo immediato da Youtube e una serie di trucchi e consigli per scaricare video da Facebook.

    745

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BrowserDownloadGuide HiTechInternetSoftwaregratis

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI