Natale 2016

Digitalizzato l’archivio fotografico di John F. Kennedy

Digitalizzato l’archivio fotografico di John F. Kennedy

Digitalizzato l'archivio fotografico di John F

da in Internet
Ultimo aggiornamento:

    John F. Kennedy diventa digitale: sul web compaiono le storiche foto di JFK grazie al lavoro del JFK Library and Museum in collaborazione con la rivista LIFE. L’amatissimo e indimenticabile presidente degli Stati Uniti ritorna sulle prime pagine dei media grazie all’abnorme lavoro di digitalizzazione dell’archivio fotografico che raccoglie tutte le immagini che raccontano il suo breve ma intenso mandato. In gallery possiamo ammirare qualche scatto, in copertina ecco il presidente mentre naviga a bordo della Manitou della U. S. Coast Guard il 26 Agosto 1962 a Narragansett Bay nel Rhode Island.

    Cinquant’anni fa, proprio durante questo mese, John F. Kennedy fu eletto presidente degli Stati Uniti: dopo solo 1000 giorni fu ucciso in circostanze ancora tutte da chiarire in un attentato a Dallas nel Texas. Seppur così breve, il suo mandato e il suo lavoro sono rimasti immortali, JFK è diventato una vera icona.

    Dopo quattro anni e un budget di 10 milioni di dollari, l’intero archivio fotografico del JFK Library and Museum è stato digitalizzato con eccellenti risultati. Molte immagini arrivano dalla fondazione stessa, molte altre da riviste soprattutto da LIFE.

    La discussa foto in cui il presidente appariva senza vestiti su uno yacht, apparsa tempo fa, si è dimostrata da subito una bufala.

    Tra le immagini che possiamo ammirare in fotogallery ecco JFK in una “conferenza pubblica” improvvisata su una seggiola, nel 1960, a Logan County, West Virginia. Inquietante il bambino a destra che si punta al volto una pistola giocattolo. Suggestiva quella in cui JFK insieme al senatore della Florida George Smathers visitano il centro NASA a Cape Canaveral (poi intitolato proprio a Kennedy) da dove oggi partono gli Shuttle con il razzo Saturn – che poi aiuterà a portare l’uomo sulla Luna, come da promesse – peccato che nell’inquadratura non compare il Dr. Werner Von Braun, sarebbe stata perfetta.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Internet

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI