Cellulari: videochiamate olografiche 3D nel 2015

Cellulari: videochiamate olografiche 3D nel 2015

Cellulari: videochiamate olografiche 3D nel 2015, batterie 10 volte più durature che si ricaricano con l'aria e proiettori intelligenti, ecco le previsioni

da in 3D, Cellulari, Innovazioni Tecnologiche, Mobile
Ultimo aggiornamento:

    chiamate olografiche 3d

    I cellulari del 2015 avranno funzionalità e caratteristiche tecniche che a oggi possiamo solo immaginare, secondo IBM però sarà sicuramente presente la videochiamata olografica 3D. Proprio come nel film Star Wars, sarà possibile conversare con un modello tridimensionale proiettato dell’interlocutore, grazie ai sensori e alle tecnologie disponibili già d’ora e perfezionate durante il corso del prossimo lustro. Basta pensare al 2005-2006 e ai cellulari allora venduti, poi si guardi a quelli in commercio per questo Natale, il futuro del mondo mobile presenta una crescita esponenziale e sorprendente.

    IBM ha provato a immaginare le tecnologie del futuro, quelle che saranno supportate dai cellulari e smartphone del 2015. Secondo la società leader nel settore informatico, potremo fare affidamento a componenti ora solo lontanamente immaginabili.

    Non solo videochiamate 3D olografiche da film di fantascienza, ma in generale un uso profondo e maturo del microproiettore per ora confinato solo a pochi modelli, come Samsung Beam, e ancora approssimativo. E le batterie? Diventeranno 10 volte più durature grazie all’alimentazioneattraverso l’aria“.

    Le applicazioni saranno sempre più votate al real time con tonnellate di informazioni arricchite che si aggiornano di secondo in secondo. Ecco come due grandi aziende immaginano il futuro prossimo: la visione di Microsoft e quella del colosso mobile Nokia.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 3DCellulariInnovazioni TecnologicheMobile
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI