Energia Solare per una Prima della Scala ecologica

Energia Solare per una Prima della Scala ecologica che mostrerà la rappresentazione su un maxischermo alimentato dai pannelli

da , il

    teatro alla scala

    Una Prima nel vero senso della parola per la Scala di Milano: l’energia solare renderà il celebre teatro milanese il primo in Italia e in Europa a emissioni zero: merito di Edison che dal 1883 fornisce di elettricità l’impianto e che ora l’ha trasformato in un edificio perfettamente ecologico. L’innovazione riguarderà anche il maxi-schermo visibile dalla Galleria Vittorio Emanuele e che sarà interamente alimentato dall’energia fornita dalla nostra stella. Appuntamento per il 7 dicembre 2010 quando il Teatro alla Scala potrà inaugurare la stagione con un’iniziativa ecosostenibile continuando a rimanere sul libro dei primati infatti nel 1883 era stato anche il primo teatro europeo ad essere illuminato da energia elettrica.

    Con un intervento di Edison, il Teatro della Scala potrà così illuminare gli interni e alimentare lo schermo esterno utilizzando energia rinnovabile e azzerando le emissioni di CO2. Un’occasione in più per assistere alla rappresentazione “Die Walküre” di Richard Wagner.

    Le 80 tonnellate di CO2 – quanto generano annualmente 10 famiglie da 3 persone ciascuna- che saranno prodotte dalle prove fino alla Prima saranno compensate dall’energia eolica, lo schermo esterno in Galleria Vittorio Emanuele sarà alimentato da batterie precedentemente dai pannelli solari.