Facebook si allea con Baidu? Zuckerberg paparazzato in Cina

Mark Zuckerberg paparazzato nella sede del motore di ricerca Baidu, l'anti Google cinese: che Facebook stia covando un'alleanza a sorpresa?

da , il

    zuckerberg cina baidu facebook

    Facebook pronta ad allearsi con Baidu, il motore di ricerca colosso cinese che può permettersi il lusso di battere Google a Pechino? I dubbi sono sempre più forti dopo che il portale cinese Sina.com ha pubblicato la foto che vedete qui sopra: testimonia la visita del fondatore di Facebook nei quartieri generali di Baidu dove si è incontrato con l’altrettanto giovane proprietario del search engine. A quanto pare i due sono ormai conoscenti da tempo e Mark avrebbe sfruttato un periodo di vacanza per stringere qualche importantissimo accordo commerciale… ricordiamo che oggi come oggi Facebook in Cina è censurato, irraggiungibile.

    Infatti i blog cinesi hanno irrisoriamente chiamato Mark Zuckerberg come Mr 404 Not Found in quanto se si prova a digitare Facebook in Cina viene fuori proprio il messaggio d’errore impostato di default dal 2009 ossia da quando il governo cinese ha imposto il veto.

    L’uomo dell’anno 2010 secondo il Time nonché il protagonista (negativo) del film The Social Network proprio su Facebook, ha parlato con Robin Li ossia il quarantuduenne amministratore di Baidu, che in Cina spopola raggiungendo percentuali quasi tiranniche, favorito spudoratamente dal governo che certo non ama molto Google.

    Sembra che Zuckerberg sia molto attento al mercato cinese e che stia addirittura imparando la lingua, forse basta citare qualche numero per comprendere l’appetito di Mark: 440 milioni di utenze potenziali, servizi discreti come QQ di IM e chat da oltre 637 milioni di iscritti, una crescita in termini di informatica spaventosa e oltre 1 miliardo di abitanti ansiosi di vivere social in rete.