Google Cloud Print: per stampare direttamente da Android e iPhone

Google Cloud Print: per stampare direttamente da Android e iPhone

Google Cloud Print: per stampare documenti direttamente da Android e iPhone senza dover passare dal PC, ecco tutti i dettagli

da in Android, Apple, Hardware, iPhone, Mobile, Smartphone, Stampanti
Ultimo aggiornamento:

    google cloud print android

    Google Cloud Print è il nuovo interessante servizio che permette di stampare sulle nuvole: tramite gli smartphone con sistema operativo Android oppure con gli iPhone con iOS, sarà così possibile far comunicare telefono e stampante senza fili in modo immediato. Addio a patemi sulle incompatibilità e sui driver da installare per poter far “vedere” un dispositivo all’altro o peggio ancora fastidiose configurazioni di rete. Con Google Cloud Print si potranno ottenere stampe direttamente da Gmail ossia il client di posta elettronica di Big G, grazie alla nuova app di ultima generazione. Sopra uno screenshot.

    La novità Google Cloud Print è stata presentata sul Blog di Gmail dato che è proprio del client di posta elettronica che la novità riguarda. Con questa applicazione si potranno stampare documenti in modo diretto senza dover necessariamente fare tutto da un Pc.

    Questa soluzione fa così da ponte e si ispira liberamente alla tecnologia AirPrint presentata recentemente da Apple. Google Cloud Print è per ora distribuito in versione beta per smartphone (e ovviamente pure i tablet) con OS Android e iOS con supporto dell’HTML5.

    google cloud print

    Addio driver e configurazioni di rete, Google Cloud Print permette la stampa da remoto, ovunque e in qualsiasi momento da Gmail ed è ideale per allegati di email dai documenti word alle presentazioni fino ai PDF. E la sicurezza? I file sono momentameamente conservati nel “limbo” per poi essere cancellati a fine lavoro. E’ necessario che il PC “ponte” abbia installato il browser Chrome all’ultima versione aggiornata. Ancora nessuna news per Mac e Linux.

    376

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AndroidAppleHardwareiPhoneMobileSmartphoneStampanti Ultimo aggiornamento: Giovedì 23/06/2016 07:09
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI