Tastiera virtuale: cos’è e come usarla

Tastiera virtuale: cos’è e come usarla
da in Guide HiTech, Hacker, Hardware, Sicurezza Informatica, Tastiere
Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:25

    Virtual Keyboard

    Che cos’è la tastiera virtuale? E’ una pratica soluzione per schermi touchscreen nonché uno strumento ideale per andare a ovviare alla possibilità di essere “spiati” da software maligni evitando truffe online. Prendete ad esempio i keylogger: possono andare a registrare ciò che si batte sulla tastiera come ad esempio credenziali d’accesso e password riservate. Dati che poi vengono inviati in modo nascosto a un database. La tastiera virtuale può evitare tutto ciò visto che si selezionano le lettere cliccandoci sopra col mouse.

    virtual keyboard

    Dunque come appare la tastiera virtuale? E’ semplicemente una finestrella con l’alfabeto disposto secondo l’ordine QWERTY dunque con una posizione delle lettere studiata nel secolo scorso e presente oggigiorno sulle keyboard di mezzo mondo, dai cellulari ai netbook ai computer. A differenza della tastiera fisica, quella virtuale non interagisce con i pulsanti fisici ma con il display. In tal senso gli input possono arrivare in due modi. Il primo è attraverso il mouse: col cursore si va sulla lettera desiderata e si clicca. Il secondo è con un touchscreen: in questo caso si può selezionare la lettera con il dito oppure con un pennino.

    tastiera virtuale windows 7

    Windows 7, così come tutte le altre versioni del sistema operativo di Microsoft, integra di serie una tastiera virtuale che va appunto a operare nelle modalità descritte qui sopra. Come fare per visualizzarla? Prima di tutto si deve specificare che viene chiamata “Tastiera su schermo” e si può attivare con questo percorso: Start>Tutti i programmi>Accessibilità>Tastiera su Schermo. Da quel momento sarà un gioco andare a cliccare col mouse – o col dito, nel caso di tablet Windows 7 come questo – per selezionare le lettere desiderate.

    tastiera virtuale mac

    Come visualizzare la tastiera virtuale sul Mac? Andate su Preferenza di Sistema, poi cliccate in alto su Internazionale. Da lì sul tasto Menu tastiera. Si aprirà una finestra con una serie di elementi selezionabili, in tal modo potrete apporre un apice su Visore Tastiera quindi Mostra il menu della tastiera nella barra dei menu. In alto a destra del display spunterà la bandierina italiana (o quella della lingua scelta). Cliccandoci sopra e selezionando Mostra visore tastiera il gioco sarà fatto.

    Virtual Keyboard Interface

    Le tastiere virtuali sono installabili anche attraverso estensioni per gli Internet Browser come Chrome, Safari e Firefox. Sarà così ancora più semplice attivarle ad esempio quando si dovrà effettuare un pagamento online tramite carta di credito o si dovrà entrare in utenze riservate. Per evitare le truffe (non come questa, una delle più assurde degli ultimi anni), phising e keylogger. Tra le varie estensioni a disposizione vi segnaliamo Virtual Keyboard che richiede Greasemonkey su Firefox e Greasekit su Safari.

    718

    ARTICOLI CORRELATI