Telecom Italia: limitazioni contro il file sharing e p2p

Telecom Italia: limitazioni contro il file sharing e p2p

Telecom Italia: introdurrà limitazioni di banda contro il file sharing e p2p così da proteggere il traffico e non penalizzare utenti "corretti"

da in Internet, P2P, Sicurezza Informatica, Videogiochi, adsl
Ultimo aggiornamento:

    telecom italia bernabè

    Telecom Italia ha affermato che potrebbe introdurre limitazioni dell’uso della propria rete veloce di collegamento a Internet per ridurre il file sharing e il p2p come già avvenuto in passato ad esempio con Vodafone in occasione della rimodulazione delle opzioni mobile. Le variazioni saranno rese operative dal prossimo 1 marzo e sono motivate dalla ormai nota intenzione di “proteggere” gli altri utenti in occasione del picco di traffico e nell’ora di punta. La banda destinata al p2p e file sharing sarà limitata a un valore massimo proporzionale alla banda complessiva disponibile su ogni singolo DSLAM.

    Il quando e il perché l’abbiamo scoperto, il come non è ancora chiaro così come non si conoscono le centrali coinvolte.

    Telecom Italia si è sempre esposta contro i succhia-traffico, social network compresi. Intanto sta per partire il progetto Internet Veloce 100 megabit.

    218

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InternetP2PSicurezza InformaticaVideogiochiadsl
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI