Concept: ArmKeypad controlla la musica toccandoti le braccia

Concept: ArmKeypad controlla la musica toccandoti le braccia
da in Innovazioni Tecnologiche
Ultimo aggiornamento:

    All’Interaction 2011 NEC ha presentato il concept ArmKeypad, si tratta di un controller bluetooth che si pone come obbiettivo quello di sfruttare la gestualità delle persone in movimento per controllare i comandi di un lettore multimediale (ad esempio) semplicemente toccando una parte di un braccio o battendo le mani. Se in un primo momento un prototipo di questo tipo risulta decisamente “poco pratico” in ottica sviluppi futuri si intuisce lo scopo finale di prodotti di questo tenore.

    ArmKeypad è dotato di un sensore di accelerazione a tre assi in grado di rilevare se il braccio è stato colpito da destra o da sinistra o addirittura se il soggetto sta battendo le mani; la logica di questo prodotto è quella di fornire alle persone la possibilità di controllare strumenti elettronici durante le normali attività casalinghe, in questo modo non viene difficile ipotizzare il cambio di traccia sul mediaplayer semplicemente toccandosi un braccio mentre magari siamo intenti a preparare la cena.

    Dalla NEC ci tengono a far sapere che il progetto attraversa ancora una fase molto giovane che tuttavia non impedisce di aver raggiunto già ottimi risultati con un incoraggiante 96% di riconoscimenti positivi con utenti in movimento; l’obbiettivo che in NEC si sono posti è quello di ridurre le dimensioni fino alla misura di un orologio o un bracciale per la commercializzazione del prodotto prevista tra due anni.

    Lo scenario che si presenta porta con sè immagini relative al comando delle apparecchiatore remotamente (al momento via bluetooth) toccando parti del proprio corpo; non difficile immaginare l’ingresso in casa e l’accensione della musica semplicemente battendo le mani, cambiare traccia toccando la spalla e alzare il volume “scorrendo” sull’avanbraccio. Evidentemente gli scenari di utilizzo saranno implementati, limitarlo al solo controllo musicale sarebbe riduttivo ma dal computer alla TV e via fino all’impianto domotico il passo seppur lungimirante non sembra lungo, quello che ci sarà da tenere presente sarà che ad ogni movimento corrisponderà un comando, gestacci compresi!

    370

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Innovazioni Tecnologiche Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI