Realtà aumentata: cos’è e come funziona, le ultime applicazioni

Realtà aumentata: cos'è e come funziona questa tecnologia applicata al mondo mobile, ecco le ultime applicazioni diffuse

da , il

    La realtà aumentata è una delle più fulgide innovazioni tecnologiche degli ultimi anni, una funzionalità che ha impreziosito e aumentato le performance degli smartphone moderni come iPhone, gli Android, ma anche le ultime console come Nintendo 3DS. Cos’è? E’ uno strato arricchito che si sovrappone sullo schermo touchscren a ciò che l’obiettivo della fotocamera sta inquadrando, con il GPS si geolocalizza (con la bussola si orienta) e con la connettività cellulare riceve tutti i dati e le informazioni da visualizzare. E’ un “tuttologo” pronto all’uso, vediamo le ultime applicazioni che lo supportano.

    Una delle prime applicazioni mobile dedicate alla realtà aumentata è stata Nokia Point and Find che appunto permetteva di inquadrare monumenti, città, locali, locandine di film e così via per ottenere informazioni dettagliate. Con il fiorire di iPhone e Android sono arrivate però diverse apps di grande qualità, eccole in un approfondimento.

    Negli ultimi tempi abbiamo visto diverse nuove apps di grande interesse, una è ad esempio dedicata alla nuova console tridimensionale Nintendo 3DS e permette di inquadrare un tag e mostrare sullo schermo così un contenuto che esce letteralmente dal piatto (vedi fine del video qui sotto).

    Abbiamo anche incontrato i contenuti preparati da ATM – l’azienda dei trasporti di Milano – con l’app iATM per iPhone/iPad e il corrispettivo ATM Mobile per smartphone con sistema operativo Android, BlackBerry, Nokia Symbian e Windows 6.x e 7 che mostra sul display la fermata più vicina di metro/bus/tram semplicemente inquadrando il territorio col cellulare connesso. In futuro la realtà aumentata potrà essere implementata addirittura in speciali lenti 3D.