Amazon Kindle noleggerà ebook dalle biblioteche

Amazon Kindle noleggerà ebook dalle biblioteche grazie al progetto in collaborazione con le strutture americane, 11

da , il

    kindle prestiti libri

    Amazon Kindle potrebbe presto vantare una nuova interessante funzionalità, quella di poter aprire un ebook ossia un libro elettronico che non è stato acquistato dall’utente. E allora da dove arriva? Dalle biblioteche che condividono alcune collezioni di titoli con la formula canonica del prestito. Ovviamente sarà un prestito 2.0 con le sue regole e tecniche per tutelare ambo le parti. Secondo le voci ben informate, potrebbe diventare realtà già dai prossimi mesi, entro la fine dell’anno.

    Amazon Kindle è considerato il lettore di ebook o ereader più conosciuto al mondo, grazie al supporto del sito re dell’e-commerce, presto potrà rifornire i suoi utenti di libri a prestito grazie al progetto Kindle Library Lending.

    Libri messi a disposizione, ovviamente in digitale, da oltre 11.000 bibioteche americane per tutto il mondo: i libri non saranno scaricati ma letti in una sorta di streaming come se fossero un video fruito da Internet.

    In tal modo niente rimarrà sul dispositivo. Questa modalità di lettura sarà disponibile non solo sul lettore ma anche sui dispositivi con applicazione Kindle integrata come gli Android, i Mac/iPad e iPhone, i RIM o i Windows Phone, grazie al supporto tecnico di Overdrive