Blackberry Playbook buone vendite e un po’ di malcontento?

Blackberry Playbook ha debuttato sul mercato americano con buoni dati di vendita, ma feedback non molto positivi da parte dei primi utenti

da , il

    BlackBerry PlayBook ha debuttato sul mercato americano con uno spot ufficiale (sopra) e con buoni dati di vendita: si calcolano circa 50.000 unità consegnate il primo giorno, per una proiezione di un milione di esemplari entro fine anno. Il tablet marchiato da RIM non gioisce pienamente visto i primi feedback non proprio entusiasti che arrivano dagli utenti della prima ora che lamentano un prezzo importante, dimensioni troppo esigue e un parco applicazioni ancora scarsamente popolato. Gli early adopter, insomma, sembrano invocare cautela nei confronti di chi è interessato al tablet dei canadesi.

    Tra le critiche mosse a BlackBerry PlayBook c’è quella di essere “quasi-pronto”, perfezionabile e di penalizzare così i primi acquirenti. In realtà il target di Playbook è abbastanza alto, la scheda tecnica è più che completa e con il supporto delle apps Android potrà innestare una o due marce in più.