Schermo rotto: quando è coperto da garanzia

Schermo rotto: quando è coperto da garanzia

    schermo rotto garanzia Lo schermo rotto è un gran bel problema perché è praticamente sempre sinonimo di “fuori garanzia“. Esistono sparuti casi in cui è possibile fruire di una sostituzione del prodotto acquistato, visto che nel 99% dei casi la rottura dello schermo è stata causata da una qualsiasi responsabilità dell’utente che ad esempio l’ha fatto cadere a terra oppure lo ha sottoposto a un’eccessiva pressione in tasca. Insomma, quando il display si rompe non c’è da starne contenti. Ci arrivano sempre più domande a proposito, proviamo a fare un po’ di chiarezza.

    display rotto lcd Prima di tutto è necessario dividere l’argomento in due: da un lato la rottura del vetro protettivo dello schermo e dall’altro il danno al display stesso. Se nel primo caso la riparazione può costare pochissimo e può anche essere effettuata per conto proprio, nel secondo la somma può anche raggiungere le tre cifre e non sono pochi gli utenti che, piuttosto che spendere tanto per una riparazione, decidono di optare per un prodotto nuovo. Cosa causa la rottura? Non solo cadute e forti urti come viene da pensare, ma anche forti pressioni e schiacciamenti – ad esempio se si tiene nella tasca posteriore dei pantaloni il device – oppure sbalzi repentini di temperatura.

    Broken LCD La domanda da cento milioni di dollari: “Ho rotto lo schermo del mio cellulare/lettore mp3/fotocamera/videocamera/ecc… come posso far passare la riparazione in garanzia?“. La risposta è pessimista nella quasi totalità dei casi, mentre ci si può salvare solo in due possibili spiegazioni offerte al centro assistenza. La prima è quella del difetto “congenito” e dunque, ad esempio, un problema alla scocca che porta lo schermo del dispositivo a rompersi facilmente. Ci sono diversi casi segnalati in rete in cui il danno anche successivo di mesi all’acquisto viene fatto passare in garanzia. Il secondo possibile caso è quello del problema non appena si tira fuori il prodotto dalla scatola. In generale è sempre meglio evitare spiegazioni fantascientifiche perché in tutti gli altri casi lo schermo sarà sostituito a spese dell’utente.

    iphone schermo rotto fai da te Ok, si è rotto lo schermo: come sostituirlo cercando di risparmiare qualcosa? La soluzione fai da te non è sempre così conveniente soprattutto se non si è estremamente periti con l’arte del DIY tecnologico. E’ possibile sostituire abbastanza facilmente il vetro protettivo, lo stesso non si può dire per l’LCD: ma anche nel caso in cui si agisse sul vetro rotto si deve fare molta attenzione a non peggiorare la situazione, danneggiando lo strato sottostante.

    591

    ARTICOLI CORRELATI