Telefoni Cellulari: Origami Concept Phone

Telefoni Cellulari: Origami Concept Phone

Un nuovo concept di dispositivo sia mobile che fisso, un telefono di carta reso "stabile" dall'antica arte dell'origami, un esercizio di stile molto avanguardista e azzardato dall'indubbio fascino

da in Cellulari, Innovazioni Tecnologiche, Mobile
Ultimo aggiornamento:

    Nel mondo dei telefoni cellulari, a maggior ragione in quello dei fissi, molta strada è stata fatta in termini di innovazione tecnologica e innovazione di form factor, ma per quanto i designer si sforzino ci sono alcuni vincoli tecnologici che non possono essere prevaricati. Il concept Origami parte come concetto di device “svincolato” dalle attuali tecnologie che ci permette di dare un’occhiata “oltre”.

    Partendo dall’antica arte orientale dell’origami il designer Chengyuan Wei si è sbizzarrito in quello che è un oggetto di puro stile con un occhio di riguardo alla tradizione, all’ambiente e alle nuove tecnologie. Dotato di alloggiamento SIM Origami Phone potrebbe a tutti gli effetti essere un telefono cellulare, lo spazio SIM potrebbe benissimo essere occupato da un plug per cavo, ecco dunque l’immediata trasformazione in telefono fisso.

    La particolare idea che muove tutto il progetto è quella dell’origami, antica arte di piegatura della carta, e proprio di carta dovrebbe essere fatto il dispositivo, che grazie ad una particolare tecnica di piegatura della stessa assume una forma simil 3D ed una curvatura adatta alla classica posizione all’orecchio.

    Anima del device dovrebbe essere una particolare listella che avrebbe il compito di svolgere funzionalità da microfono, altoparlante, conduttore di energia.

    Ovviamente di tutti gli ultimi concept che abbiamo postato questo Origami Phone sembra proprio il più lontano dalla realizzazione, ciò non toglie che come spesso accade in questi casi, l’idea possa essere da sprone e ispirazione per altri giovani designer e ingegneri capaci, magari non proprio come da progetto, di concretizzare questo che rimane un bellissimo esercizio di stile.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CellulariInnovazioni TecnologicheMobile
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI