Per Windows Phone 7 il jailbreak diventa legale, basterà pagare

Per Windows Phone 7 il jailbreak diventa legale, basterà pagare

Il jailbreak di Windows Phone 7 sarà una procedura ufficiale e sicura, che non invaliderà la garanzia, ma sarà a pagamento

da in jailbreak, Microsoft, Mobile, Sistemi Operativi, Windows
Ultimo aggiornamento:

    windows phone 7 jailbreak

    Gli smartphone con sistema operativo Windows Phone 7 saranno disponibili al jailbreak in modo sorprendentemente ufficiale: è quanto affermato dallo stesso team ChevronWP7 Labs (autore della procedura) che ha informato dell’accordo raggiunto con Microsoft. Redmond ha optato per una soluzione interessante, intelligente e anche furba: invece che limitare e combattere la diffusione dei software per sbloccare il sistema operativo, rende il tutto ufficiale e sicuro, aprendo la porta sia agli sviluppatori “clandestini” sia agli utenti più smanettoni. In più ci guadagnerà.

    Già perché il progetto di Microsoft prevede che chi vorrà effettuare il jailbreak del proprio smartphone con Windows Phone 7 e dunque anche per il futuro OS Windows Phone Mango (ecco tutte le novità e le funzionalità apportate) dovrà sborsare una cifra non ancora comunicata.

    Sarà verosimilmente bassa e non è escluso veder comparire un’app “sbloccante” direttamente sul Marketplace di Microsoft. Il team di ChevronWP7 Labs era già stato invitato nei quartieri generali di Redmond e già qualcosa si poteva annusare nell’aria da tempo.


    Ovviamente la procedura di jailbreak funzionerà e sarà assicurata anche per i tablet (ecco una panoramica degli ultimi presentati) e gli utenti che utilizzeranno il tool non vedranno persa la propria garanzia. Ora come risponderanno i rivali, soprattutto Apple? Sembra difficilissimo immaginare un’azione parallela di Cupertino.

    288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN jailbreakMicrosoftMobileSistemi OperativiWindows
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI