Gli smartphone Android di LG accolgono l’utile assistenza remota

Gli smartphone Android di LG accolgono l'utile assistenza remota con Remote Call che si appoggia all'autodiagnosi e risoluzione rapida dei problemi

da , il

    lg optimus 3d assistenza remota fota

    LG annuncia un’interessante novità per i suoi smartphone Android: un sistema evoluto di assistenza remoto che accorcerà i tempi di risoluzione dei problemi, indicando all’utente come agire senza dover per forza passare nei Centri Servizi. L’iniziativa è resa possibile dall’applicazione Remote Call e dal servizio FOTA. Grazie alla flessibilità e all’apertura del sistema operativo di Google, si potranno così risparmiare tempo, soldi e fatica con l’autodiagonosi e la risoluzione “fai da te” sempre nel massimo della sicurezza e dell’affidabilità. Vediamo come funziona.

    Sono due i pilastri della novità, l’applicazione Remote Call per la diagnosi dei problemi riscontrati e così per rimettere le cose al proprio posto e il servizio FOTA (Firmware Over-The-Air) che si occupa della parte prettamente software, visto che l’aggiornamento regolare è la miglior via per evitare problematiche.

    E l’iniziativa è stata avviata proprio a pochi giorni dalla diffusione di due importanti aggiornamenti software come quello dedicato a LG Optimus Dual che dovrebbe aver messo fine alle instabilità e al passaggio a Android 2.3 Gingerbread per LG Optimus One.

    L’app Remote Call sarà precaricata da LG Optimus Black in poi, in tutti i nuovi modelli diffusi in commercio: si individuerà il problema e si verrà guidati nella risoluzione grazie al tele-supporto di un esperto. Per accedere all’iniziativa si dovrà registrarsi presso il Servizio Clienti di LG per aprire il telefono a “intrusioni” benefiche dell’assistenza.