Le TV touch più interessanti di tutte le marche in commercio

Le TV touch più interessanti di tutte le marche in commercio e gli sviluppi futuri di questa categoria in grande crescita

da , il

    tv touch

    Le TV touch potrebbero rappresentare un mercato non così di nicchia come si potrebbe pensare. La presentazione di LG Pentouch ha infatti garantito una nuova propulsione dell’attenzione dei media verso questo settore. Per ora sono però una rarità, confinata soprattutto al mondo dei modelli ibridi tv/monitor e anche in quello dei computer all-in-one. Ma qualche prototipo si muove all’orizzonte. Scopriamo le ultime novità.

    LG PenTouch

    LG ha presentato una coppia di modelli di televisori al plasma con tecnologia touchscreen. Si tratta della famiglia PenTouch che funziona proprio grazie al pannello al plasma e alla speciale penna che, creando un contatto, permette di gestire al meglio la connessione con un computer. Si potrà così navigare nel menu interno, muoversi nel catalogo multimediale, ma anche disegnare o modificare immagini, agire direttamente sulle presentazioni in ufficio e così via. Gli orizzonti sono ampi. Per il corretto funzionamento è necessario collegare la TV al computer con installato il sistema operativo Windows. La Touch Pen include una batteria ricaricabile via USB, la famiglia conterà su due modelli rispettivamente da 50 e da 60 pollici a prezzi di 1099 e 1699 dollari. Sarà anche disponibile in 3D con la diagonale da 60″ e due occhialini attivi per un prezzo di 2199 dollari.

    All In One PC / TV di Asus

    La soluzione più semplice per poter avere una TV touchscreen è quella di affidarsi a uno dei tanti All-In-One PC che includono il sintonizzatore TV. Ad esempio, ASUS PC All-in-One ET2410, uno degli ultimi modelli presentati che monta uno schermo touchscreen da 24 pollici. E’ un computer che dà particolare attenzione alla multimedialità come dimostrato dalle tecnologie SonicMaster e DTS Surround Sensation UltraPC per un audio da cinema, ma le migliori performance si raggiungono con il subwoofer esterno, facilmente collegabile. In uno spessore di appena 6 cm è possibile trovare processori Intel Core i3 e i5 di seconda generazione, scheda video NVIDIA GeForce GT540M con 1GB di memoria video dedicata, HDD 1TB di capacità dove salvare la programmazione preferita e un lettore Blu-ray oltre che porta HDMI. Il prezzo sarà di 430 euro.

    TV HANNSpree con touchscreen

    Prendiamo ad esempio il concettuale TV touchscreen di HANNSpree mostrato qualche giorno fa in occasione dell’IFA 2011 di Berlino. Arriverà presto in commercio dedicandosi sia al settore casa sia a un target di professionisti, in ufficio. Dal business al consumer, il TV nasconderà ovviamente componenti e capacità da vero computer, includendo ciò che LG PenTouch chiede in prestito dal computer collegato. Anche in questo caso si utilizza una penna capacitiva per agire sullo schermo, ma è possibile anche semplicemente toccare con il dito. E c’è il supporto multitouch. Attendiamo di vederlo presto in commercio.

    Se ti è interessato questo articolo allora dai un’occhiata anche a: