Una micro-videocamera digitale al posto dell’occhio, ecco Bob Spence!

Una micro-videocamera digitale al posto dell’occhio, ecco Bob Spence!

Robert Bob Spence è diventato famoso per la sua speciale protesti oculare, una videocamera che gli permette di registrare filmati davvero in prima persona

da in Hardware, Innovazioni Tecnologiche, Medicina, Videocamere
Ultimo aggiornamento:

    robert spence eyeborg

    Una videocamera digitale oculare? Robert Spence detto Bob è ormai conosciuto come Eyeborg: il motivo è molto semplice e potete appurarlo voi stessi dando un rapido sguardo alla foto qui sopra. A causa di un incidente in tenera età ha gradualmente perso l’uso dell’occhio destro, così in tempi recenti ha deciso di sostituirlo con una speciale protesi hi-tech. Una videocamera digitale miniaturizzata, appunto, che gli permette non tanto di sostituire la funzionalità dell’occhio perso quanto di dare spazio alla sua creatività tecnologica. E di stupire.

    Prendendo forse spunto dal personaggio di Steve Austin, protagonista del celebre telefilm L’uomo da sei milioni di dollari, Robert Spence ha sostituito il proprio occhio ormai inutilizzabile con una protesi dotata di sensore da 3.2 millimetri quadrati che offre una risoluzione di 328×250 pixel, realizzata da Omnivision.

    Oltre a questa videocamera, Bob può disporre di altre cinque protesi. Tra queste, una seconda videocamera più evoluta ancora in fase di sperimentazione (la prima, è datata 2006…) e un occhio con LED rosso stile Terminator che indossa per fare scena.

    Un caso forse al limite della categoria medicina hitech, visto che non si trae diretto giovamento “funzionale” dalla protesi. Le altre videocamere attualmente utilizzate in campo medico sono molto più utili come quella Aiwaba per esami interni o l’ormai mitica videocamera-pillola!

    [Grazie Sonia]

    289

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HardwareInnovazioni TecnologicheMedicinaVideocamere
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI