Videocamera di sicurezza D-Link 5220, la nostra prova

Videocamera di sicurezza D-Link 5220, la nostra prova
da in Fastweb, Gadget, Hardware, Recensioni, Videocamere
Ultimo aggiornamento:

    videocamera sorveglianza d link 5220

    Abbiamo testato la videocamera di sorveglianza di rete wireless D-Link DCS-5220 Pan & Tilt. E’ una soluzione entry che offre un buon rapporto di qualità e prezzo per chi necessita di un dispositivo per monitorare casa e ufficio. 5220 è stata appositamente penata per garantire un’alta qualità delle immagini grazie al sensore CMOS e allo zoom digitale 4x per controllare in tempo reale il locale ripreso da cellulari o dispositivi con connettività 3G. La funzione Pan/Tilt motorizzata apre l’angolo visivo, ma scopriamo le nostre impressioni a seguito della prova.

    Iniziamo immediatamente dalla confezione d’acquisto e all’installazione. Il packaging è completo dei cavi necessari e il montaggio del dispositivo è semplice e immediato, tuttavia i manuali non sono abbastanza approfonditi né su CD né su carta. C’è qualche problema con router Fastweb visto che le istruzioni non contemplano che l’assegnazione di un indirizzo IP del tipo 192.168. In questo caso, abbiamo scoperto con alcune prove, che è necessario collegare la videocamera via Ethernet al PC, successivamente è possibile configurare la rete per l’acquisizione via DHCP dell’indirizzo IP e dunque si può collegare al router di Fastweb.

    L’interfaccia di configurazione è forse più adatta a un pubblico prosumer (a metà tra consumer e professionale) che saprà sfruttare al meglio la ricchezza delle funzionalità e delle capacità del dispositivo. Se non si ha Fastweb, è sufficiente collegare la videocamera al PC con la rete locale e seguire il wizard, con una particolare attenzione. D-Link 5220 consente l’accesso da remoto? Sì, ma anche in questo caso ci sono problemi con Fastweb visto che è necessario un router che assegna un indirizzo IP pubblico a tutti i dispositivi collegati. Con l’operatore citato si deve acquistare (non a basso prezzo) l’opzione. Sarebbe stato meglio un servizio di proxy esterno come molte delle videocamere di sorveglianza rivali.

    Tuttavia nonostante questi nei, la videocamera D-Link DCS-5220 Pan & Tilt è davvero uno strumento pratico e di ottima qualità che funziona sia senza movimento sia soprattutto rilevandolo. E’ così piccola e necessita solo del collegamento alla corrente (non alla rete essendo Wi-fi) che si può infilare ovunque, vi consigliamo un posto tattico di passaggio.

    Potrebbe sorgere qualche problema per i falsi allarmi. Per risolvere, conviene rendere più basso il livello di sensibilità e di soglia altrimenti la variazione di luce causata da alba e tramonto potrebbe essere confusa come movimento.

    Inoltre è consigliabile piazzare il livello di monitoraggio ad almeno un metro per evitare che gli animali di casa scatenino l’inferno. Abbiamo fatto cenno al controllo da remoto. Ebbene, nella nostra prova abbiamo impostato due azioni: una per l’invio di immagini via email e l’altra con un piccolo filmato. Il funzionamento è eccellente e tempestivo, anche su smartphone come iPhone, BlackBerry o Android. In conclusione la videocamera di D-Link (che si trova a un prezzo online di circa 200-220 euro) offre un’alternativa completa e economica a sistemi ben più complessi e costosi. Tuttavia non è consigliabile per l’utente poco esperto e non smanettone. Speriamo che D-Link prepari manuali o configurazioni più semplici e universali, per ovviare a questi limiti.

    595

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FastwebGadgetHardwareRecensioniVideocamere Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 10:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI