Anonyupload e AnonyVideo appaiono: occhio alle truffe

Anonyupload e AnonyVideo appaiono: occhio alle truffe

Appaiono i portali Anonyupload e AnonyVideo che però sono a forte rischio truffa e fake, evitate di effettuare donazioni o registrazioni

da in Hacker, Internet, Social Media, gratis
Ultimo aggiornamento:

    Anonyupload

    Sono stati aperti due portali, Anonyupload e Anonyvideo, che, stando a quanto si può leggere sulle pagine ancora abbastanza scarne e provvisorie, sarebbero stati creati nientemeno che dagli Anonymous per riprendere il disocorso del file sharing e del video streaming da dove si erano interrotti dopo il caso Mediaupload e Mediavideo. Tuttavia si nutrono forti dubbi sulla veridicità e sull’autenticità dei due spazi. Attraverso Twitter, arrivano cinguettii contrastanti da parte dei vari gruppi nazionali di Anonymous. Ma andiamo con ordine.

    Megaupload e Megavideo sono stati chiusi dall’FBI l’altro ieri e il fondatore Kim Dotcom è stato arrestato, la rete ha seguito con apprensione gli sviluppi di quella che potrebbe diventare la stagione del terrore dei servizi di file sharing e di video streaming online. In effetti, tutti gli altri servizi simili hanno cercato di correre ai ripari andando ad auto-castrarsi come è accaduto ad esempio con FileSonic, ma anche successivamente con gli altri portali come FileServe, FileJungle, UploadStation, FilePost.

    Se una dubbia versione alternativa di Megaupload era emersa il giorno dopo la chiusura, oggi giunge notizia di un nuovo doppio portale sostitutivo che sarebbe stato messo su a tempo di record nientemeno che dagli Anonymous ossia dal gruppo di pirati informatici più famoso.

    Sulla pagina ufficiale di Anonyupload.com si può leggere non solo un ringraziamento per Dotcom – “Grazie per il servizio in tutti questi anni. Speriamo tu venga rilasciato presto” – ma anche una data di lancio ossia domani, 25 Gennaio 2012. Nel frattempo è apparso anche Anonyvideo.com che però ripropone la stessa pagina del portale di upload.

    Le promesse sono impegnative visto che si apre a una condivisione di file illimitata, gratuita, anonima e a uno spazio privo di pubblicità. Troppo bello per essere vero? A destare qualche sospetto sono i pulsanti di donazione, attivati ancora prima di molte altre porzioni del sito, come se si volesse “mungere finché c’è latte“. Ovviamente vi sconsigliamo totalmente di effettuare donazioni (e di registrarvi) perché c’è il pericolo che sia l’ennesimo caso di portale-truffa messo online a tempo di record per cavalcare l’onda emotiva.

    A mettere ancora più a rischio fake e truffa questi due portali giungono due tweet da due utenze vicine agli Anonymous ossia il seguitissimo @Anon_Central che afferma “For everyone asking if anonyupload.com is legit or not, we don’t know. You will have to test it yourself” e @AnonymousPress che dichiara “Your Questions Answered: Do not know anything about Anonyupload except its existance, no clue who is collecting donations”

    524

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HackerInternetSocial Mediagratis
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI