Google TV e Music nei piani segreti svelati dal caso Oracle

Google TV e Music nei piani segreti svelati dal caso Oracle
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

google tv music

Si è potuto dare una sbirciata ai piani segreti di Google per il futuro prossimo grazie ai documenti fuoriusciti dalla battaglia legale tra il principe dei motori di ricerca e la società Oracle in merito ai brevetti. Secondo quanto si può leggere in queste informative, Google avrebbe puntato piuttosto forte sia su Google TV sia su Google Music, sintomo che la multimedialità rimaneva una priorità massima, ancora di più che tecnologie attualmente sbalorditive ma poco concrete per monetizzare, come le auto che guidano da sole, la robotica per la casa oppure le missioni spaziali dimostrative. Dunque, quali sono o meglio dire quali sarebbero stati i piani futuri di Google?

Google non è più solo un motore di ricerca, perché i tentacoli della piovra si sono espansi in ogni direzione non solo della tecnologia. Le ultime incredibili innovazioni sviluppate sono relative ad esempio alle Google Car ossia alle speciali auto che permettono persino a un non-vedente di poter pilotare un mezzo grazie ai comandi vocali, nella più completa sicurezza. Google Project Glass sono speciali occhiali che permettono di vivere in una sorta di continua realtà aumentata. O come non citare i vari progetti spaziali? Ci sono due terzi della cupola di Google nella nuova società Planetary Resources che, con James Cameron, si occuperà di catturare un asteroide da portare in orbita lunare per sfruttare come miniera spaziale.

Ma servono fondi, tanti e subito. E dunque non ci si può perdere troppo con progetti altisonanti ma lontani nel tempo e poco concreti nell’immediato. E così grazie ai documenti che stanno trapelando dalle “World Series of lawsuits” ossia qualcosa come la “madre di tutte le battaglie legali” tra Oracle e Google, possiamo sbirciare qualcosa dei piani futuri del colosso di Mountain View. L’e-commerce è presente in massa, così come lo sviluppo di software, ma ciò che colpisce è la multimedialità. Google TV e Google Music potrebbero crescere più di quanto si potrebbe pensare.

Le ambizioni e i piani di sviluppo di Google TV sono molto più aggressivi di quanto appaiono ora, afferma Susquehanna Financial Group tramite il proprio analista Herman Leung: “I documenti rivelano che Google si aspetta che Youtube diventi un affare da 5 miliardi di dollari nel 2013, con potenzialmente metà delle revenue che arrivano direttamente dal settore TV“. Solo che Logitech si è scansata dall’accordo e così si attendono altri produttori per l’hardware. Anche il settore musicale sembra pronto a decollare grazie alla recente integrazione di Google Music in Google Play ossia il maxi-mercato legato a Android, il sistema operativo mobile dei record. Si aspettano ricavi nell’ordine di 3.7 miliardi di dollari.

522

Fonte | Reuters

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 27/04/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici